Le pietre parlano e raccontano della storia millenaria di un immenso patrimonio culturale da tutelare, conservare, custodire, tramandare.

Il terremoto del 6 aprile 2009 ha distrutto comunità, centri storici, chiese e palazzi dell’Aquila e dell’Abruzzo che lentamente stanno tornando a rinascere dalle ferite e dai danni subìti.

Mons. Giuseppe Pedrocchi nel messaggio alla Comunità ecclesiale aquilana per la Pasqua invita a “leggere i fatti e le stagioni che scandiscono la nostra esistenza, non solo nelle esperienze che rispondono alle nostre attese ma anche negli angoli oscuri e dolorosi della nostra storia” e che “in Gesù ogni croce, di qualunque tipo e grandezza, può essere trasformata in spazio di risurrezione”.

 

 

Reportage a cura di Emanuele Cavallini, Cosimo Caniglia e Paride Taurino. © Tutti i Diritti Riservati.



Chiesa di Santa Maria del Suffragio, detta dal popolo “delle Anime Sante

Cattedrale dei Santi Massimo e Giorgio

Basilica di San Bernardino

Basilica di Santa Maria di Collemaggio

Basilica di San Giuseppe Artigiano

Cappella della Memoria

Chiesa di S. Giusta

Chiesa di San Pietro a Coppito

Chiesa di San Domenico



Reportage a cura di Emanuele Cavallini, Cosimo Caniglia e Paride Taurino. © Tutti i Diritti Riservati.