La chiesa di Nostra Signora della Misericordia è stata costruita nel 1958 ad opera degli architetti Angelo Mangiarotti e Bruno Morasutti e dell’ingegnere Aldo Favini. Venne inaugurata dal cardinale Montini, divenuto in seguito Papa Paolo VI.
Per la sua costruzione vennero utilizzati materiali innovativi come il vetro oltre che il cemento armato ed il ferro; per questo motivo è conosciuta comunemente come “chiesa di vetro” per le pareti a specchio che fanno emergere il suo volume di parallelepipedo rialzato sul terreno. La struttura è circondata da un muro con le 14 stazioni della Via Crucis realizzate dallo scultore Gino Cosentino.

Il progetto del restauro della chiesa a cura di Giulio Barazzetta e SBG architetti ( http://www.thema.es/il-restauro-della-chiesa-di-nostra-signora-della-misericordia-baranzate/ )ha avuto l’obiettivo di ripristinare l’aspetto originario del complesso architettonico adeguandolo alle esigenze e di comfort delle condizioni d’uso richieste.


Fotoreportage a cura di Marco Introini.

www.marcointroini.net



© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


 

© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


 

© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


 

© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es


 

© Marco Introini. Tutti i Diritti Riservati
Pubblicata il 15 febbraio 2016 su www.thema.es



 

 

 

Marco Introini
Marco Introini (Milano 1968) Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano. Fotografo documentarista, è docente di Fotografia dell’ Architettura e Tecnica della Rappresentazione presso il Politecnico di Milano. Nel 2006 viene pubblicato all’interno del catalogo del Padiglione Italiano della X Biennale di Architettura curato da Franco Purini. Inserito nei venti fotografi di architettura protagonisti degli ultimi dieci anni, viene intervistato da Letizia Gagliardi per il libro La Misura dello Spazio (Roma 2010). Nel corso del 2015 è stato impegnato nel lavoro di documentazione dell’architettura dal dopoguerra ad oggi in Lombardia per la Regione Lombardia e il MIBAC ed invitato da OIGO (Osservatorio Internazionale sulle Grandi Opere) per partecipare ad una campagna fotografica sulla Calabria, The Third Island. Con il progetto fotografico Milano Illuminista nel 2015 viene selezionato dal Fondo Malerba per la Fotografia. Ha al suo attivo diverse pubblicazione, mostre fotografiche di architettura e di paesaggio, tra le ultime Multan_Pakistan, la città murata e la Chiesa di vetro. www.marcointroini.net